ITINERARIO N°12 Ponte di Legno / Pontagna / Val d’Avio / Ponte di Legno

Facile pedalata adatta a tutti, anche ai meno allenati; nel giro di pochi chilometri si abbandonano le aree abitate per immergersi in un suggestivo scenario naturale.

Profilo

Quick Info

  • Periodo consigliato: maggio/ottobre
  • Lunghezza: km 13
  • Dislivello in salita:  m 330
  • Pendenza media in salita:  8 %
  • Tempo medio di percorrenza: h 1.40
  • Asfalto: 34%
  • Sterrato: 66%
  • Difficoltà: FACILE

Utility Download

Da Ponte di Legno si segue in discesa la ciclabile che conduce dapprima alla bella frazione di Poia e poi a Pontagna. Giunti in paese si prosegue dritti senza attraversare il ponte che conduce nel centro dell’abitato. Dopo una cinquantina di metri si devia a sinistra e, superate un gruppo di nuove costruzioni, si percorre una bellissima stradina in mezzo ai prati. Raggiunti i resti di quello che fu il trampolino di Pontagna, si entra brevemente nel bosco e, dopo aver attraversato la pista di sci di Temù, si piega a sinistra e si raggiunge una caratteristica casa con manto di copertura in erba. Lasciatala sulla sinistra, si segue la carreggiabile che fiancheggia il ristorante Traviolo e, nei suoi pressi, si imbocca il viottolo che raggiunge il fondo della Val d’Avio. Attraversato il torrente, lo si costeggia per quasi 2 Km risalendo il bel percorso vita che si inoltra nella vallata. Si attraversa nuovamente il torrente e si procede in senso opposto per poche centinaia di metri sino ad un bivio ove si svolta a destra. Si procede in leggera salita si sterrato sino a raggiungere la strada della Val d’Avio, che si segue per circa 1 Km. Il fondo asfaltato rende questa breve ascesa poco difficoltosa, ma chi proprio non volesse saperne di faticare può decidere di scendere: alle prime case, mantenendo la destra, in breve si ricongiungerà all’itinerario principale. Ritornando a quest’ultimo, raggiunto il bivio con la strada per i Laghi d’Avio, la si imbocca per poche decine di metri per poi girare a sinistra in corrispondenza di alcuni fabbricati. Si affronta ora una bella discesa tra caratteristiche baite sino alla località Prevalè; dopo aver attraversato la pista di sci, si procede lungo la forestale che, tagliando il bosco a mezza costa per circa 3 Km, in leggera salita conduce alla strada per Valbione, lungo la quale si fa ritorno al punto di partenza.